Verri Antonio Leonardo una stupenda generazione

Per far festa allo stupore! Un evento di carta per la presentazione del catalogo e finissage della mostra 

Un evento di carta per la presentazione del catalogo e finissage della mostra, “Verri Antonio Leonardo una stupenda generazione”, mercoledì 27 aprile, nelle sale del Museo Sigismondo Castromediano, a partire dalle ore 19.
Alla presenza degli autori dei testi che compilano il catalogo (a cura di Simone Giorgino, Mauro Marino, Lorenzo Madaro e Brizia Minerva), interventi in jazz di Roberto Gagliardi, Stefano Pellegrino, Michele Colaci, Daria Falco, Bruno Galeone. Coordinano le voci della serata Mauro Marino e Piero Rapanà (Fondo Verri).


Nella serata sarà donata ai presenti una copia del catalogo. Trecento pagine di contributi, immagini e documenti fotografici dedicati all’opera verriana e alla sua eredità nel contemporaneo.
“Un evento di carta” perché la carta è il valore dell’azione culturale di AL Verri: i fogli di poesia, le riviste, i libri, questa la materia dello scambio, del dono, delle relazioni. La scrittura, l’odore dell’inchiostro, la stampa tipografica, la necessità di trovare sempre il passo con la contemporaneità, anticipandola a volte, sperimentando una ricercatezza nella cura editoriale e grafica con alleanze mirate a costruire e “combinare” le sue tante iniziative editoriali; con le complicità necessarie a renderle pubbliche per diffonderle perché diventassero fatto culturale. Atti di un Agire titolato alla generosità, che hanno segnato il fare di molti, rendendo Antonio Leonardo Verri, indimenticabile alla sua generazione e testimone necessario per leggere il tempo presente.


Nel catalogo “vestito” da Efrem Barrotta e Francesco Maggiore (Bigsur) i contributi di Giuseppe D’Urso e Marco Giannotta del Teatro Pubblico Pugliese; di Paolo Greco, sindaco di Caprarica di Lecce; di Antonio Melcore, sindaco di Cursi; di Luigi De Luca, direttore del Polo BiblioMuseale di Lecce; di Mauro Marino, Mario Desiati, Maurizio Nocera, Simone Giorgino, Antonio Errico, Eugenio Imbriani, Rossano Astremo, Luciano Pagano, Salvatore Colazzo, Fabio Tolledi, Francesco Aprile, Irene Bevilacqua, Carolina Tundo, Fernando Bevilacqua, Aurelio Leo, Domenico Maurizio Toraldo, Marilena Cataldini, Silvia Cazzato, Riccardo Fiore, Lorenzo Madaro, Brizia Minerva, Marco Spinelli, Piero Rapanà.
L’apparato illustrativo si compone di immagini di Lucio Conversano, Edoardo De Candia, Ezechiele Leandro, Gaetano Martinez e di MMMotus. Le fotografie sono di Daniele Coricciati e Oronzo Marmone, quelle dedicate alla “Stupenda Generazione” verriana, con gli “autori cari al Pensionante de’ Saraceni” sono di Fernando Bevilacqua. 

Il catalogo è stato finanziato dal progetto PALIMPSEST – Post ALphabetical Interactive Museumusing Participatory, Space-Embedded, Story-Telling. Programma Interreg VA Grecia Italia 2014-2020 dell’Unione Europea; Provincia di Lecce e Regione Puglia.

(fonte: comunicato stampa)

Lascia un commento

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)