La Finestra della Memoria. A Leverano

La prima scuola di Leverano diventa contenitore d’arte e coworking. Inaugurazione e musica con vinili. Inaugurazione domenica 8 maggio al Palazzo Ex Combattenti

Riappropriarsi di spazi storici e simbolici, preservarne la memoria e aprirli al futuro. Con questo spirito s’inaugura a Leverano, domenica 8 maggio alle 19.30 “La Finestra della Memoria”, spazio fisico e metafisico, in piazza Roma, dove ha avuto sede la prima scuola del paese e la sezione degli Ex Combattenti.

Grazie a un progetto di rinascita, gestione e promozione  realizzato dall’associazione giovanile locale Ciak Salento vincitrice dell’avviso Luoghi Comuni della Regione, grazie ad Arti Regione e Comune di Leverano, quello spazio prende vita in maniera partecipata con  una rete di associazioni, giovani, anziani, scuole, e tutta la comunità.

La Finestra della Memoria vede la nascita della prima web tv -piattaforma multimediale di Leverano, che raccoglierà oltre agli eventi culturali del paese, racconti interviste, una bacheca di contenuti, informazioni sui beni di pregio storico, e metterà in rete l’enogastronomia locale, le strutture ricettive, cercando di far rete con altri spazi di Luoghi Comuni in Puglia,  “certi che  in breve tempo possa trasformarsi in un centro di ricerca, formazione e sperimentazione delle arti,  una vetrina espositiva  del gusto,  libri, prodotti di piccolo artigianato creativo come cart pesta, terracotta, tessitura, ricamo,  con percorsi formativi per le scuole, turisti, visite guidate,  mostre-musei”, spiega il regista Fabio Frisenda, di Ciak Salento, coordinatore delle attività e della crew di artisti presenti in sede.

Entusiasmo vibrante, in paese. Per quell’angolo di bellezza pronto a spalancare la finestra sulla piazza storica, la torre dell’orologio, la torre di Federico II.

“Dopo il Teatro Comunale di Leverano anche il primo piano del Palazzo comunale di via Roma entra a far parte dei beni gestiti grazie a Luoghi Comuni. Il terzo sarà il nuovo Laboratorio Urbano Giovanile appena ristrutturato – commenta il sindaco di Leverano, Marcello Rolli –. Il progetto proposto e finanziato nella gestione da questa misura della Regione Puglia, accompagnerà il processo di valorizzazione e conoscenza del nostro patrimonio culturale, materiale e immateriale, nell’ambito dello sviluppo del turismo realmente sostenibile a Leverano”.

PROGRAMMA SERATA 8 MAGGIO

Alle 19,30 inaugurazione struttura e mostra collettiva d’arte e artigianato  alla presenza di:

Loredana Capone, presidente del Consiglio Regionale;

Marcello Rolli, sindaco di Leverano

Fabio Frisenda, Ciak Salento;

Laura Giannotta, assessore comunale alla Cultura;

Antonio Scalcione, consigliere comunale delegato al Turismo.

Esporranno gli artisti: Leonardo Tondo, Laltra, Paola Tundo, Enrica Ciurli, Renzo Durante, Stefano Bergamo, Pat Vuole Volare, Ermes e saranno presenti i dirigenti dei diversi istituti scolastici.

Alle 20,30 musica in piazza Roma con  Isabel Frisenda  voce e chitarra, Pio Francesco Zecca  l contrabbasso, Giuseppe Leo al pianoforte, Simone Greco alla tromba, Federico Nuzzone alla batteria.

 Dalle 22  dj set con musica in vinile con Tom e Clap

(FONTE: COMUNICATO STAMPA)

Lascia un commento

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)