IL CANE CHE SI MORDE LA CODA. Il segno di Massimo Pasca

 

“IL CANE CHE SI MORDE LA CODA”

PERSONALE DI PITTURA DI MASSIMO PASCA

 

13/30  Dicembre Galleria Bernardini
Biblioteca Provinciale “N. Bernardini” ex Convitto Palmieri p.tta Carducci Lecce
Orario di apertura: dal lunedì al venerdì: 9/13 e 15,30/20
sabato: 15,30/20

Massimo Pasca artista salentino di origine e toscano di adozione, presenta la sua nuova produzione pittorica e di illustrazione, quadri che spaziano tra psichedelica e barocco tra popart e messaggi sociali. Scenografo, illustratore e soprattutto live painter Massimo Pasca da diversi anni gira l’Italia portando i suoi live-painting  in luoghi non tradizionali soprattutto in quei luoghi dove la sua pittura può contaminarsi con la musica, come Festival, dj set, concerti dal vivo.

 

 

Negli anni ha dipinto a fianco di musicisti o gruppi come Negrita (per i quali ha anche realizzato i disegni dell’album Helldorado), Bandabardò, Tommaso Novi dei Gatti Mézzi, Filippo Gatti, Luci della Centrale Elettrica, Andrea Mi e in locali come il Piper di Roma, il Festival della Creatività di Firenze, il M.E.I di Faenza, il M.a.c.r.o Future di Roma. Nella mostra numerosi omaggi pittorici a maestri del Rinascimento rivisitati in chiave ironica e pop e ritratti di Carmelo Bene, Pasolini, e di musicisti come Mark Linkous degli Sparalehorse, Ebony Bones, e il pittore Van Gogh.

La mostra è promossa dal Raggio Verde e patrocinata dalla Provincia di Lecce. L’ingresso è gratuito.

 

info: 3394038939
www.ilraggioverdesrl.it

massimopasca.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)