Note e parole per raccontare un genio

 

 

Nell’ambito di ItinerArte 2012 nell’ex refettorio al complesso di San Pietro a Gubbio il 7 agosto

Un certo sguardo

su Leonardo da Vinci  di Paolo Valentini

 

Dopo “Amor Sacro e Amor Profano” sul Tiziano nel 2010 e “Dipingea” sul Caravaggio nel 2011 quest’anno Nitam, per ItinerArte 2012 propone il lavoro drammaturgico “Un certo sguardo” sulla figura di Leonardo da Vinci.

Da una visione globale del genio Leonardo, l’attenzione corre sugli aspetti più reconditi e misteriosi di questa poliedrica personalità, attingendo anche alle teorie di Sigmund Freud, padre della psicanalisi. In questo tortuoso percorso la musica, le note del pianoforte suonato da natalia Valentini, diviene il mezzo con cui sondare la profondità del suo genio. La narrazione è affidata a Giancarlo Porcari e Lorella Carpifave diretti da Giuliano Baragli.

Uno spettacolo a carattere itinerante che da Gubbio approderà poi il 9 agosto nel Complesso museale di San Francesco a  Montefalco (perugia), il, 13 agosto a Leonessa (Rieti) nell’Auditorium di Santa Lucia  infine a Fiuggi, il 29 settembre, nel teatro comunale.

(red. Arte e Luoghi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)