Il mago del sassofono

The Jazz Estate@TenutaMonacelli, gran finale il 22 agosto 2012

Imperdibile live con il sassofonista Michael Rosen

 

 

L’ultimo appuntamento con la rassegna “The Jazz Estate” è per mercoledì 22 con il sassofono dell’americano Michael Rosen ospite del Trio del pianista Mauro Tre.

Michael Rosen, dopo un diploma Magna Cum Laude alla Berklee School of Music in appena 5 semestri si trasferisce in Italia. Durante la sua permanenza nella scena musicale europea, Michael si esibisce in diversi e noti jazz festival, incide praticamente per tutti i principali artisti italiani e svizzeri, da Enrico Rava e Franco D’Andrea, a Roberto Gatto e Franco Ambrosetti, per fare solo pochi nomi in ambito jazz. Anche in ambito pop il suo sax è richiestissimo; in pochi anni possiamo trovarlo in più di 65 album di artisti come Mina, Celentano, Concato, Rossana Casale, Renato Zero.

Definito “più che un musicista, un’istituzione, un mago del sassofono” (Jazz in Roma, website), Rosen accompagnerà il progetto musicale di Mauro Tre in trio assieme a Luca Alemanno al contrabbasso e Dario Congedo alla batteria.

 

Si conclude così la rassegna The Jazz Estate voluta e organizzata presso Tenuta Monacelli in località Cerrate (Le) con la direzione artistica e l’organizzazione di J.as.s. – Le Caveu: tre appuntamenti dall’indiscutibile raffinatezza delle atmosfere, tre concerti pensati appositamente per poter riempire di grazia e bellezza un luogo armonioso e incantevole che sa anche offrire dell’ottima cucina.

 

Start concerti alle 22.30. Biglietto € 10

Cena con menù fisso + concerto € 35

Per info e  prenotazioni 0832.382037 – 0832.830858 – 329.8375435 info@tenutamonacelli.com

 

MICHAEL ROSEN

Sempre attivissimo nella scena jazz europea, Michael si esibisce inoltre con numerosi musicisti americani di calibro internazionale, tra quali Jim Hall, Carl Anderson, Tommy Cambpell, Peter Erskine, Mike Stern e Kenny Wheeler.

Tanto Stern quanto Wheeler, hanno invitato personalmente Michael come guest nei loro concerti, dopo averlo sentito suonare con altre formazioni. Stimatissimo anche dai colleghi della musica classica, Michael viene chiamato più volte per svolgere dei concerti estivi insieme a diversi elementi dell’ Orchestra Della Scala. Partecipa anche a numerose tournée e trasmissioni televisive con Bennato, Celentano, Giorgia. Il suo nome appare in molte copertine di dischi insieme a musicisti di altissimo livello, tra i quali Tom Brechtlein, Steve Ferrone, Enrico Rava, Franco D’Andrea, Oscar Cartaya, Bo Diddley, Antonio Farao. I suoi soli sono stati utilizzati per la colonna sonora del famoso corpo di ballo ISO, nelle performance a Tokyo ed al Rockafeller Center di New York.

Nel febbraio 2002 Michael è impegnato in un tour italiano accompagnato da jazzisti Duduka DaFonseca, Nilson Matta ed Helio Alves. Il primo cd di Michael “Elusive Creatures” (Splasch), esce nel 1996 ed è composto, tranne uno standard, da musica originale di sua composizione. Il cd viene premiato dalla critica, sia italiana che canadese. Il suo secondo cd, del 1999, viene registrato a New York con una band di Manhattan che comprende il percussionista Cyro Baptista e il pianista Werner “Vana” Gierig. Il terzo cd, “Living Things “, un live registrato a Lecce al Teatro Paiesiello, esce nel 2002, ed e’ d’imminente uscita con la Splasch Records il suo quarto cd, “The Surge and The Flow”.

Le composizioni di Michael sono state trasmesse più volte, sia da Radio Rai 3 che da Radio Popolare, ed alcune sono anche incluse nei cd che accompagnano le riviste “Musica Jazz”, e “JazzMagazine”, la quale ha dedicato un’intervista di due pagine a Michael nel mese di Novembre 2003. www.michaelrosenmusic.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)