Bilancio positivo per la 40 mostra mercato della ceramica

BOOM DI VISITATORI A CUTROFIANO

Migliaia i turisti alla scoperta dell’antica arte dei figuli e dell’artigianato salentino

Si è conclusa con uno straordinario successo di pubblico la quarantesima Mostra mercato della Ceramica artigianale a Cutrofiano. Migliaia le presenze registrate nei dieci giorni di apertura, un dato in netta crescita rispetto a quello raggiunto nelle passate edizioni. In particolare, numerosi turisti italiani e stranieri (dalla Germania, Svizzera e Inghilterra, ma anche Russia e America) hanno attraversato il centro storico del paese, “culla” della lavorazione dell’argilla, per ammirare le creazioni frutto dell’abilità dei maestri figuli cutrofianesi nella scuola elementare, degustare la buona cucina salentina e i prodotti tipici del territorio nell’area “Food e figuli” in piazza Municipio, visitare l’expo dell’artigianato tipico salentino e la rassegna “Le vie dell’artigianato” (a cura di Confartigianato Imprese Lecce) nell’ex mercato coperto e, dulcis in fundo, il Museo comunale della ceramica.

 

Grande la soddisfazione per gli artigiani figuli, cuore e anima della manifestazione promossa dal Comune di Cutrofiano e Consorzio Ceramiche del Salento, in collaborazione con Camera di commercio e Confartigianato Imprese Lecce, con il sostegno di Regione Puglia, Provincia di Lecce, Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, Puglia Promozione e il coordinamento di Big Bang ed Eventi Marketing & Communication.

“La mostra quest’anno ha superato ogni più rosea aspettativa e segnato l’inizio di una nuova era”, commentano Oriele Rolli, primo cittadino di Cutrofiano, e Tommaso Campa, assessore comunale alle Attività produttive. “L’Amministrazione cittadina – aggiungono – ha inteso impiegare ogni risorsa possibile per rilanciare questa importantissima manifestazione, con la ferma volontà di riportarla al livello che merita tra gli eventi cardine dell’estate salentina e i numeri ci dicono che abbiamo vinto la sfida”.

 

“E’ proprio vero che quando le persone sono al lavoro, anche in un periodo eccezionale di crisi come quello che stiamo vivendo, la posizione più costruttiva è esserci con positività – sottolinea Antonio Colì, presidente Consorzio Ceramiche del Salento – Molti artigiani presenti alla mostra sono stati la testimonianza di questo atteggiamento che ha generato un clima di serenità. Tutto ciò non fa venire meno la consapevolezza delle fatiche, una maggiore essenzialità negli acquisti da parte dei consumatori”.

 

Infine, Corrado Brigante, presidente di Confartigianato Imprese Lecce, osserva: “Resiste la voglia d’impresa artigiana e con essa la necessità di sostenere fortemente questo comparto così importante che, grazie anche ad eventi come questo, torna alla ribalta proponendosi come via da seguire per far rinascere le nostre professioni artigiane, destinate a scomparire se non vengono preservate per poter essere trasmesse dai padri ai figli ”.

(fonte: comunicato stampa)

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)