Impressioni d’autore a Tuglie

Venerdì 5 ottobre a Tuglie per il festival nazionale del Libro

RAFFAELE GORGONI  e “L’oratorio della peste”

 

Venerdì 5 ottobre, alle ore 19.30, presso i Giardini del “B&B Residenza Mosco”, in via Cesare Battisti 7, nei pressi del Mercato Coperto (in caso di maltempo la manifestazione si sposta direttamente nella Sala Consiliare del Comune di Tuglie), continua “Impressioni d’Autore” il Festival Nazionale del Libro che si concluderà il 15 ottobre con un mese ricco di eventi: momenti di teatro, reading letterari, degustazioni, incontri e confronti con autori di fama internazionale.

A prendere parte alla nona serata RAFFAELE GORGONI che presenta il libro “L’oratorio della peste”.
Nel cuore dell’insula un rudere irriconoscibile è quanto resta dell’Oratorio della Peste. Nella sua cripta si diceva che alcuni nobili e civili della città, fedeli soprattutto a se stessi e alla Terra d’Otranto, nascondessero dei documenti, memorie e appunti. Vi si può accedere con grandissima difficoltà superando l’intreccio di felci. Ebbene, nel fondo della cripta, ben protetta nella sacca di una sella di fattura inglese ma di cuoio spagnolo, ha dormito per tre secoli e mezzo uno scartafaccio. Parrebbe una sorta di cronaca se un singolare andamento dello scritto non alludesse più a qualcosa da ascoltare sulle piazze e nei teatri. Voci che si rincorrono in forma d’oratorio con parole vergate da una stessa mano che si direbbe femminile.

Incontra l’autore ROSSELLA ARDITI con l’intervento di LUIGI SCORRANO. Letture a cura di ANTONIO CALO’.

Curato nell’organizzazione dall’agenzia di comunicazione “Ideazione” di Laura Stefanelli con la direzione artistica del giornalista Gianpiero Pisanello, l’evento è patrocinato da: Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo – Regione Puglia,  Provincia di Lecce, Comune di Tuglie, Universita’ del Salento, Camera di Commercio – Lecce, Confindustria Lecce, Puglia Promozione, Unione dei Comuni delle Serre Salentine, GAL Serre Salentine, Istituto Scolastico Comprensivo Tuglie-Collepasso con la collaborazione della Compagnia Teatrale Calandra, Biblioteca Comunale di Tuglie e Piazzasalento.

 

Impressioni d’Autore – Festival Nazionale del Libro” si affaccia così sul panorama nazionale dell’editoria, con l’obiettivo di coinvolgere un pubblico quanto mai folto e variegato, senza tralasciare la fondamentale fascia dei giovani lettori. A prendere parte alla prima edizione sono Catena Fiorello, Enrica Bonaccorti, Giuseppe Pascali, Mons. Giovanni D’Ercole, Paola Maugeri, Nandu Popu dei Sud Sound System, Giuseppe Ayala, Raffaele Gorgoni, Maria Pia Romano, Simona Cleopazzo, Fabio Salvatore, Mingo De Pasquale volto storico di “Striscia La Notizia”, Maria Antonietta Gualtieri, Alfredo Mantovano, Anna Paola Concia, Donatella Bianchi, Gaetano Armenio e Silvia Godelli.

 

L’arte la protagonista indiscussa, senza trascurare la fondamentale componente legata alla promozione del territorio. La città di Tuglie, così, apre le porte del basso Salento e dell’entroterra al visitatore vestendosi a festa grazie anche alle installazioni luminose a cura della ditta di luminarie “L.C.D.C – Luminarie Cesario De Cagna di Giuseppe De Cagna e Fratelli” da Maglie (Le) che esporta in tutto il mondo il “Made in Salento”.

 

Una mera operazione di marketing territoriale, che mira ad avviare il tanto anelato processo di destagionalizzazione del flusso turistico, oltre che la riscoperta di un entroterra meravigliosamente ricco di storia e di tradizione.

 

A coadiuvare il Festival, il prezioso sostegno delle imprese locali che, dal primo momento, hanno creduto fortemente nel progetto culturale.

(fonte: comunicato stampa)

 

Giardini “B&B Residenza Mosco”

Via Cesare Battisti 7

ore 19.30

Tuglie (Le)

Ingresso libero

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)