167B Street e la mutevolezza dell’Arte

 

L’artista salentino primo ospite del 167B Street. Inaugurazione il 10 marzo 2013 a Lecce

 

Massimo Pasca, il ritorno della Manticora

di Antonietta Fulvio

 

Chekos Art e Ania k, due giovani artisti e uno spazio il “167B Street” dedicato all’arte partendo dalla periferia – la 167 B di Lecce, appunto, noto quartiere popolare che costeggia la statale che porta a San Cataldo . Qui in questo luogo da sempre considerato “fuori centro” nasce l’idea di un nuovo centro espositivo in continua mutazione, all’interno del quale si alterneranno diversi artisti…. promettono Chekos e Ania. Sarà un work in progress per aprire la città all’arte, al contemporaneo seguendo tendenze e sperimentazioni. Ogni due mesi un artista a rotazione rivoluzionerà gli spazi con un’installazione site specific in nome della mutevolezza dell’Arte.

 

 I presupposti ci sono tutti.  E l’inizio è più che mai intrigante con l’installazione site specific firmata dall’artista Massimo Pasca, che dopo numerosi anni trascorsi a Pisa ha scelto di ritornare nella sua terra d’origine, il Salento. Per alcuni giorni ha lavorato negli spazi del 167b Street ad un imponente murales  che sarà svelato domenica sera in occasione l’inaugurazione del centro. The return of manticore ovvero Il ritorno della manticora è il titolo della sua installazione – anticipa lo stesso Massimo “felice di aver dato una mano alla promozione dell’arte” partendo dalla rilettura delle pagine del “Manuale di zoologia fantastica” di J.L. Borges. “Mi è venuta in mente l’immagine di una manticora che al posto della coda a forma di scorpione ha un pennello e sta per affrontare i serpenti e i blemmi che disturbano la creatività”. Un’immagine metaforica per dire che l’arte non genera mostri anzi è pronta a lottare contro il “sistema mostruoso” che sfrutta la creatività. Un omaggio al maestro argentino e al suo mondo fantastico e “una nota polemica contro il mondo delle gallerie d’arte asettiche improntate spesso sull’apparenza di un business che poi alla fine non esiste realmente”; il tutto reso in chiave ironica perché si sa l’ironia è arma pungente e come asseriva Totò “il potere odia le risate, se ne sente sminuito”.

Ma basta anticipazioni, il ritorno della Manticora al 167b Street è tutto da vedere: basta recarsi domenica 10 marzo, alle ore 19, in via Siracusa a Lecce. Un ritorno che segna l’inizio di un nuovo percorso. In ogni senso. Per ora gustatevi il video curato da Cristian Cuna e Gazosa Studiolab che preannuncia il 167BStreet e la sua filosofia (https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=SHLGcdgW0FE)


https://www.facebook.com/pages/167B-Street/452407198164062

167B Street

via siracusa 66/68 – 73100 Lecce

3290604450 – 3272982813

E-mail aniakitlas@wp.pl

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)