Al RossoCinabro di Roma

Dall’8 al 30 agosto 2013 a Roma nella galleria RossoCinabro

IN ORDINE SPARSO

Si inaugura il prossimo 8 agosto, nelle sale espositive della galleria romana RossoCinabro,  la collettiva d’arte intitolata In Ordine Sparso  e curata da Cristina Madini. L’immagine guida della mostra è firmata da Daniela Carletti – L’ultima foglia di autunno sulla via dell’Elfo (carte giapponesi su tela libera 195×160).

Fino al 30 agosto 2013 saranno visibili le opere di ventuno artisti e scoprire la poetica di ciascuno: Anna Argento, Arkirka, Sergio Armaroli, Baran, Carolina Barbolla, Francesco Bonizzoni, Daniela Carletti, Andrea Cimatti, Mirta De Simoni Lasta,  Sara Fabi Cannella,  Valentina Lingria, Donatella Masciarri, Miriweh, Maria Rita Onofri,   Simona Ponzù Donato, Elisa Ranalli, Daniela Rebecchi, Kamilla Redamar,  Maria Rita Ridolfi, Filippo Staniscia, Chiara Sorrenti.

 

Circa trenta lavori collocati nel suggestivo spazio espositivo  dove, tra pittura, fotografia, manipolazione digitale e scultura si restituisce, con l’assenza di soluzioni definite, quella libertà espressiva, attraverso l’accettazione stessa della diversità di ognuno, che superi le alterità e opposizioni di pensiero, nonché di cultura, fede o qualsivoglia espressione.

L’arte dialoga in modo disordinato e con la libertà dialettica che gli è propria fonde idee,  confonde e comprende armonie e contraddizioni – spiega la curatrice. Le opere  così epurate dal loro contesto sociale o biografico e situate in un insieme che ha una propria struttura indipendente, prendono  confidenza con il dubbio e la possibilità,  aperta da un lato alla realtà ignota, dall’altro all’identità inafferrabile rispetto alla quale nessuno può considerarsi esente.

red. Arte e Luoghi


Scheda tecnica

A cura di Cristina Madini

8  –  30 agosto 2013

Opening 8 agosto ore 12:00

RossoCinabro, Via Raffaele Cadorna 28, 00187 Roma

tel. 06 60658125 email rossocinabro@gmail.com

website rossocinabro.com

visitabile da lunedì a venerdì dalle 11 alle 19:30 ingresso libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)