Calici di stelle 2013

Degustazioni, spettacoli e un programma inedito di iniziative ricreative e culturali nel maestoso Castello

NOTTE DI SAN LORENZO A COPERTINO

Per la notte di San Lorenzo, sabato 10 agosto, il popolo degli enoturisti si incontrerà nel Salento, a Copertino, dove è in programma la seconda tappa di Calici di Stelle, evento ideato e organizzato in tutta Italia dal Movimento Turismo del Vino in collaborazione con l’associazione nazionale Città del Vino e reso possibile grazie al sostegno della Regione Puglia Assessorato alle Risorse Agroalimentari.
“I timpani, gli occhi e il palato.

 

Il Movimento Turismo del Vino ci ha abituato a queste sinfonie dei sensi – commenta Fabrizio Nardoni, assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia – e noi, come Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia e come sistema Puglia, in generale della valorizzazione delle nostre più grandi peculiarità e passioni ne abbiamo fatto un fattore di sviluppo. Ecco perché l’edizione 2013 di Calici di Stelle sublima le performance del vino, nostro ambasciatore nel mondo, e le fa diventare tappeto musicale di grande effetto nelle notti stellate di Puglia, accanto alle note di Verdi e alle pietre della Cattedrale di Trani o della Chiesa di San Giuseppe da Copertino. Questa tipicità è inimitabile e irriproducibile altrove. Questa è la Puglia”.

Dopo il successo di Trani, l’appuntamento per il brindisi delle autorità che daranno il via ufficiale alla festa è alle ore 21.30 dal palcoscenico di Piazza del Popolo.

Si potranno degustare le etichette delle migliori cantine dalla Daunia al Salento, visitare i principali monumenti, partecipare a minicorsi di degustazione. Oltre 50 le aziende partecipanti, a ciascuna delle quali sarà riservato un banco d’assaggio presidiato da sommelier e degustatori dell’AIS Puglia.

“Calici di Stelle è per i vignaioli un’occasione in più per rinnovare il proprio impegno in favore del territorio – sottolinea Sebastiano de Corato, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia – investendo in un evento che mira a consolidarne il legame con le sue eccellenze. In particolare quest’anno che la Puglia può vantare il prestigioso riconoscimento di Top Wine Destination, attribuito alla nostra regione dalla rivista americana “Wine Enthusiast”, invitiamo le migliaia di turisti che scelgono la Puglia come meta delle proprie vacanze a scoprire e vivere per una notte le città-simbolo Trani e Copertino e ad apprezzare le bontà enogastronomiche della regione, con evidente beneficio non solo sul comparto vitivinicolo, ma su tutto l’indotto a esso connesso”.

Fil rouge di questa edizione sarà l’omaggio a Giuseppe Verdi, di cui ricorre il bicentenario della nascita. Anche il Movimento Turismo del Vino Puglia celebrerà questo evento di portata mondiale con spazi culturali dedicati all’arte in musica del genio di Busseto.

“Anche quest’anno – dichiara Giuseppe Rosafio sindaco di Copertino – la città ospiterà con grande e profonda emozione la XV edizione di Calici di Stelle. Dopo l’entusiasmante esperienza dello scorso anno, la città di Copertino sarà capace di accogliere tutti gli enoappassionati amanti della nostra terra e delle sue peculiarità enogastronomiche. Copertino, in particolare, con il Castello e la devozione al suo Santo dei Voli, farà respirare a tutti un’atmosfera densa di emozioni, passioni e attaccamento al territorio. Siamo consapevoli del fatto che coniugare il vino con il suo territorio di appartenenza è la strada giusta da intraprendere per far accrescere maggiormente l’interesse in questa zona di Puglia, patria del Negroamaro”.

I visitatori potranno acquistare il kit degustazione (10 euro, comprendente un calice in vetro con tasca portabicchiere, un carnet con 8 ticket-degustazione, una confezione di taralli e la guida al percorso) presso una delle due postazioni allestite in via Margherita di Savoia (ang. Colonna San Sebastiano) e via Re Galantuomo (ang. largo Castello) e iniziare così il percorso scandito dalle postazioni riservate alle aziende partecipanti: da via Re Galantuomo all’arco di largo Castello ci sarà la zona riservata alle “Terre di Federico”; in Largo Castello (ang. via Crispi) le aziende dell’area “Valle d’Itria e Messapia”; da Largo Castello, lungo via Margherita di Savoia fino a Piazza del Popolo l’ampia area riservata al “Salento”. In Largo Castello, inoltre, sarà possibile degustare e acquistare ottimi esempi di oli extravergine di oliva di Puglia.

Per rendere onore alla Doc che porta il nome della città, sarà organizzato un tasting guidato dedicato al Copertino Doc, al quale potranno partecipare gratuitamente tutti coloro che, già muniti del calice acquistato insieme al kit degustazione, si prenoteranno al desk allestito nella corte del Comune.

“Dopo il successo della passata edizione – dichiara Cosimo Durante, presidente del GAL “Terra d’Arneo” – Calici di Stelle ritorna in Terra d’Arneo scegliendo Copertino come cornice ideale nella quale presentare, tra le bellezze della città del Santo di voli, una pregevole selezione dei migliori vini di Puglia. Insieme all’impegno del GAL nel promuovere le eccellenze locali e imbastire la rete degli operatori, pubblici e privati, un grande merito va riconosciuto alle nostre aziende che attivano sistemi produttivi improntati su qualità e professionalità. L’augurio è che attraverso questi eventi si possa consolidare e diffondere oltre i confini locali il forte legame tra il territorio d’Arneo e i suoi prodotti di qualità.”

Particolarmente affascinante il programma di iniziative culturali e artistiche ideate per la serata, aventi come fulcro il maestoso Castello e articolate in due momenti: il concerto e il percorso itinerante.

L’ingresso al Castello sarà eccezionalmente gratuito per la serata grazie al progetto “Open Days” a cura di PugliaPromozione.

La Sala Angioina sarà la suggestiva cornice dello spettacolo “Grammofoni in concerto”, dedicato a Giuseppe Verdi e condotto da Alberto Chiantera, direttore dell’associazione “Museo delle Radio d’Epoca” di Verona. Gli spettatori saranno avvolti dalle note di ben 12 grammofoni antichi, azionati a turno per la riproduzione di brani ispirati al vino e tratti dalle più famose opere del compositore, mentre uno schermo proietterà alcune suggestive immagini e giochi di colore evocativi delle musiche proposte. Per favorire la partecipazione del maggior numero di visitatori, saranno previste tre sessioni musicali nel corso della serata, ciascuna della durata di 30 minuti, intervallate da 30 minuti di riproduzione di musica verdiana in filodiffusione.

Fra una sessione e l’altra il pubblico potrà seguire il percorso itinerante all’interno del Castello: nel bastione Mastio Angioino si svolgerà l’attività ludico-culturale “A prova di naso”, una speciale caccia al tesoro fra i vitigni autoctoni pugliesi, che avvicina i turisti alla degustazione professionale con un simpatico concorso di degustazione, i cui vincitori possono aggiudicarsi una selezione di vini regionali.

Attraversando la galleria Maria d’Enghien si potranno ammirare alcune riproduzioni di stampe del primo Novecento dedicate al tema del vino dal titolo “Ampéleographie”, degli artisti P. Viala e V. Vermorel, raffiguranti vitigni antichi di grande pregio.

Proseguendo il percorso si giungerà nel bastione Conte Tristano, che ospiterà una interessante mostra di radio antiche, ben dieci esemplari selezionati dall’associazione “Museo delle Radio d’Epoca”.

L’itinerario si completerà nella Corte del Castello, dove sarà allestito un osservatorio astronomico per ammirare le stelle cadenti. Infatti, per coloro che vorranno lasciarsi avvolgere dal fascino di atmosfere cosmiche e viaggi siderali, la A.S.L.A. Associazione Astronomica “San Lorenzo” di Casarano (Le) offrirà la possibilità di utilizzare gratuitamente dei telescopi per osservare oggetti celesti come la Luna e la superficie (crateri e mari) il pianeta Saturno con i suoi anelli, ammassi stellari, nebulose e stelle doppie.

Un altro momento da non perdere sarà in piazza del Popolo, dove la compagnia Puglia Wine Love proporrà uno spettacolo di danza e musica dal sound travolgente, con antiche melodie ispirate al Sud e alla Puglia in particolare. Sempre in omaggio al bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, in occasione di Calici di Stelle il gruppo ospiterà anche il soprano leggero Paola Pennacchia, attrice di teatro, scrittrice, compositrice che interpreterà arie liriche tratte da alcune opere dell’artista. Anche questo spettacolo si svolgerà più volte nel corso della serata in modo da consentire ai visitatori di godere pienamente sia del percorso di degustazioni sia dei momenti di spettacolo. Allo scoccare della mezzanotte, in alto i calici per brindare sulle note de “La Traviata”.

L’obiettivo di valorizzazione complessiva del territorio si completerà grazie all’apertura straordinaria dei principali monumenti della città, come la Chiesa Madre, la Chiesa di San Giuseppe da Copertino, la Chiesa delle Clarisse, il Castello. Per l’occasione saranno organizzate anche visite guidate gratuite a cura della Pro Loco, con partenza dalla sede di via Margherita di Savoia 77.

Per verificare il proprio tasso alcolico prima di rimettersi su strada, sarà disponibile un etilometro (ticket 1 euro) messo a disposizione presso l’infopoint nei pressi del Castello.

Per quanto riguarda i parcheggi, le aree consigliate sono le seguenti: via Bengasi, zona antistante l’ospedale, piazza A. Venturi (ex piazza Lago Rosso), via F. Verdesca (Ufficio postale), Piazza Immacolata (via Terra d’Otranto), area mercatale (via Raffaello Sanzio), via Piave.

Per chi non potesse raggiungere Copertino o semplicemente preferisse vivere la magica atmosfera delle botti, sabato 10 agosto Calici di Stelle si svolgerà anche ad Alberobello presso la cantina Albea, che sarà aperta dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00 con possibilità di visita alla cantina e al Museo della civiltà contadina annesso all’azienda.

Per la realizzazione della tappa di Copertino hanno contribuito: Regione Puglia, Comune di Copertino, Gal “Terra d’Arneo”, che si è occupato in particolare di coinvolgere le aziende vitivinicole ed olearie dei comuni aderenti al GAL. Sponsor tecnico della manifestazione è Prence Led.

(fonte: comunicato stampa)

Le aziende protagoniste della serata:

Terre di Federico: Agricola Paglione – Alberto Longo Carpentiere – Crifo – D’Alfonso del Sordo – Fujanera – L’Antica Cantina – Masseria San Magno – Rivera – Santa Lucia – Teanum – Torrevento – Vignuolo – Villa Schinosa.

Murgia Carsica, Valle d’Itria e Messapia: Albea – Antica Masseria Jorche – Botromagno – Cantore di Castelforte – Soloperto – Trullo di Pezza – Vigne & Vini.

Salento: Apollonio – Bonsegna – Cantele – Carvinea – Castel di Salve – Castello Monaci – Cosimo Taurino – De Falco – Duca Carlo Guarini – Emera – Feudi di Guagnano – Le Vigne di Sammarco – Leone de Castris – Libera Terra Puglia – Masseria Altemura – Menhir – Mocavero – Mottura – Palamà – Paolo Leo – Petrelli – Sampietrana – Tenuta Merico – Mater Domini – Tormaresca.

Soci GAL: Cupertinum – Marulli – Schola Sarmenti – Severino Garofano – Tenuta Annibale.

Olio: Galantino

Info e aggiornamenti: 080 5233038 – www.mtvpuglia.it

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)