Tutti i premiati de Il Sallentino

Dal 2 all’8 settembre 2013 nell’ex Convento dei Teatini di Lecce la kermesse giunta alla decima edizione

Il Salento delle eccellenze

di Antonietta Fulvio

Un palcoscenico dedicato agli esordienti, per mettere in luce i tantissimi talenti che questa terra, dalla vocazione indiscutibilmente artistica, genera e possiede. Il Sallentino ha il merito di evidenziarli, di dare un’opportunità a coloro che un giorno saranno famosi – ha esordito il patron del Premio Amedeo Calogiuri presesentando questa mattina nella sala conferenze di Palazzo Adorno Il Sallentino edizione numero dieci.

Tantissimi gli ospiti e i talenti in rassegna e, tanto per restare in tema, sul palco si vedrà anche il giovanissimo attore Giancarlo Picci premiato nei giorni scorsi al Festival di Todi  e, naturalmente, saliranno le personalità che ritireranno la preziosa scultura, la Vittoria Messapica, e da quest’anno la tarantata per i Premi Terra d’Otranto, entrambe firmate dallo scultore Salvatore Spedicato. E dopo una breve ma doverosa suspence, ecco rivelati tutti i premiati e mai come in questa edizione, politica e cultura si intersecano. A ricevere il riconoscimento d’onore per la politica sarà il Ministro dei Beni Culturali e del Turismo Massimo Bray mentre quello per l’economia andrà a Sergio Blasi per aver ideato La Notte della Taranta la cui sedicesima edizione si è felicemente conclusa lo scorso 24 agosto.

Il riconoscimento particolare per le scienze andrà a Vincenzo Zara futuro Magnifico Rettore dell’Università del Salento che presiede il Comitato d’onore e garanzia del Premio. Nel campo delle Arti  il riconoscimento particolare sarà assegnato ai Fratelli de Cagna che con le loro luminarie portano avanti l’immagine del Salento e un’antica tradizione nel mondo, all’artista Gabriella Legno  e al compositore Biagio Putignano docente di composizione al Conservatorio “N. Piccinni” di Bari mentre un riconoscimento speciale per il management andrà a Claudio Delli Santi direttore dell’Accademia di Belle Arti di Lecce. Il Premio Terra d’Otranto, che va agli amministratori locali che hanno ben operato sul loro territorio nel campo dei beni culturali e ambientali e per la promozione delle risorse umane quest’anno sarà consegnato al Sindaco di Corigliano Ada Fiore, al Sindaco di Cavallino Michele Lombardi e all’Assessore provinciale Francesco Pacella. E, dulcis in fundo, al giornalista Rai direttore di Tg3 Attilio Romita il Premio di giornalismo “Il moscone”.

Un’unica location, l’ex Convento dei Teatini, per gli spettacoli e gli eventi che per una settimana dal 2 all’8 settembre animeranno questo scorcio d’estate fino al clou, domenica 8 settembre, con la serata d’onore dedicata a coloro che sono una sorta di ambasciatori della Cultura Salento nel mondo.  In tempi di crisi – ha commentato il Sindaco di Lecce Paolo Perrone – la manifestazione è il frutto della caparbietà di Amedeo Calogiuri che riesce a fare delle nozze sontuose con i fichi secchi. Se pur con esigue risorse anche quest’anno è riuscito a programmare una manifestazione che, nelle diverse espressioni artistiche degli spettacoli, attraverso i premiati e le storie dei premiati fa scoprire ai nostri concittadini uno spaccato delle eccellenze della nostra comunità che si sono affermate a livello nazionale e internazionale e mette in luce i molti talenti della nostra terra che è cresciuta sulle direttrici della cultura e del turismo.

Grazie anche alla sinergia tra enti pubblici e privati- ha aggiunto il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone – che si è molto sviluppata perchè nel Salento si sono mantenuti bassi i toni della conflittualità politica, su alcuni obiettivi importanti  si è favoritio l’interesse generale facendo registrare oggi dappertutto effervescenze culturali che, in termini di competizione, cominciano a crescere. Il fascino della nostra terra passa dal recupero della cultura, delle tradizioni e in questo la Taranta docet. E presto grazie ai fondi del Mibac l’Accademia di Belle Arti  potrà vantare la nascita di un polo del restauro, un corso quinquennale per preparare futuri restauratori  – ha rivelato lo stesso Delli Santi – che curerà la mostra degli allievi dell’Accademia in virtù di un discorso di apertura sempre maggiore al territorio sia nelle proposte formative sia nell’opportunità di incidere sul territorio stesso. Una terra, il nostro Bel Paese, ricco di patrimoni artistici e architettonici inestimabili che rappresentano la nostra identità ma anche la risorsa su cui puntare per una rinascita economica. Perchè in linea con quanto afferma il Ministro Massimo Bray “partire dalla Cultura sia il modo migliore per costruire insieme un Paese in cui tutti si riconoscano”. Magari riuscirà il premiato giornalista Rai Attilio Romita a strappargli sul palco un’intervista? se lo augura il patron Amedeo Calogiuri. Non resta che seguire la manifestazione che come di consueto si aprirà, lunedì 2 settembre, a partire dalle ore 19,30  con la sfilata del corteo storico del Palio delle contrade di Galatone che dal Castello Carlo V  giungerà nell’ex Convento dei Teatini sulle note del Concerto bandistico “Città di Monteroni”. Nel carnet di appuntamenti si segnalano i concerti omaggio a Lucio Dalla, Lucio Battisti e Tito Schipa.

 

Programma completo

SalentoMediFestival

Ex Convento Dei Teatini

2 – 8 settembre 2013   INIZIO h 20.30

 

Lunedì 2 settembre

Inaugurazione h 19.00

Corteo storico del palio delle contrade di galatone ideato da G. Manisco e organizzato dall’associazione creattivamens           

Signore e signori, la banda  

Concerto bandistico città di monteroni

Diretto dal M° Giuseppe Guida Docente del Conservatorio di musica Nino Rota di Monopoli           

ricordando Lucio Dalla

Una parentesi dedicata al poliedrico artista bolognese prematuramente scomparso

Aneddoti e interpretazioni di alcuni capolavori del maestro

A cura di Tommaso Barone

 

lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

ASD IMAGINE DANCE SCHOOL

Diretta da eleonora rotundo

 Contemporary

Gran gala della moda

ALDO NEMOLA, Intimo Giovani “Baci Rubati”

MIZAR, LA ROCK BAND

 

 

Martedì 3 settembre

 

I colori della voce

la presentazione del cd di Giovani artisti salentini che, con l’attenta guida del m° nando

Mancarella, hanno indossato canzoni dal genere vario. Il lavoro è frutto dell’associazione

musicale arca del blues di lecce e prodotto dalla casa discografica maresud record

lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

Accademia di scena

diretta da simona Monticchio

Musical da “flashdance”

Gran gala della moda

Aldo nemola, Abiti Diversi Brand

 

mercoledì 4 settembre

il cantasalento   the show

festival salentino delle voci e della musica

CON I TALENTI EMERGENTI CHE HANNO BRILLANTEMENTE SUPERATO LE DIVERSE

E RIGOROSE SELEZIONI DEL CONCORSO E HANNO OTTENUTO

UN RISCONTRO POSITIVO DAL PUBBLICO RADIOFONICO E DAGLI INTERNAUTI

 

REBECCA CARLA’, ALESSANDRA CIRIOLO, NUNZIA COLAZZO

 ARIANNA DELL’ABATE, GABRIELE GRECO, DEBY LOU

GIULIA MARGIOTTA, MARIANNA MINONNE

CRIZIA MURRONE, FRANCESCA PISANELLO, CLAUDIA PRESICCI

MORGANA SERAFINO, ALESSANDRA SIMONE

Coordinatore AMEDEO LEVANTO

 

Gran gala della moda

Stilista Lisio Ferri, Prêt à Porter

lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

AWALIM danze orientali

Francesca Degli Atti

Francesca Montefusco

Maria Cristina Verri

danze egiziane

 

Gran gala della moda

Aldo Nemola, Intimo Elegante

 

giovedì 5 settembre

 

 “core mio”  omaggio a Tito Schipa

Concerto per lecce

Piero Conte, basso

Andrea De Lumè, tenore

Antonio Murrone, cantautore

Fatima Stabile, Piano

 

Gran gala della moda

Aldo Nemola, Abiti Diversi Brand

lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

dAncing center lime lights

Diretta da Enza Bracciale

Musical da “il fantasma dell’opera”

Gran gala della moda

Stilista Daniela Melcore, Costumes de scène

 

venerdì 6 settembre

“EMOZIONI”  RICORDANDO LUCIO BATTISTI

Dalle immagini e dalle esecuzioni originali dell’amato

ed indimenticabile Lucio alle interpretazioni dei nuovi

talenti delle sue canzoni intramontabili

 

I pretagonisti de “il cantasalento”

con la partecipazione di Giuseppe Calasso (chitarra acustica)

Sandro Duma (maurizio vandelli), Gerardo Lisi (i nomadi)

Luigi Mazzeo (sax)

Coordinatore e interprete AMEDEO LEVANTO

 

Sabato 7 settembre

Show Nuovi Talenti, Cantanti

Consuelo Anela Federico, Cantante

Gran gala della moda

Stilisti Barbara De Prezzo    Cardilli Valens

haute couture

Lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

 asDstudio danze

diretta dalle Sorelle Spedicato

Coreographic dance

Gran gala della moda

Aldo Nemola, Intimo Sposa

 

DOMENICA 8 settembre

 

Excellence’s Academy

Serata d’Onore

 

Peccato di Eva, gruppo musicale

Amedeo Levanto, Cantante     

Lo Spettacolo delle Stelle di Terra d’Otranto

asDstudio danze

diretta dalle Sorelle Spedicato

Giancarlo picci, attore

Consegna dei  riconoscimenti d’onore e particolari de    il Sallentino

On. Prof.  Massimo Bray, ministro per i Beni e le Attività culturali

riconoscimento d’onore per la politica

 

Dott. Sergio Blasi per La notte della taranta

riconoscimento d’onore per l’economia

 

Vincenzo Zara, docente università del salento

Riconoscimento particolare per le scienze

 

Luminarie Cesario De Cagna

Riconoscimento particolare per le arti

 

Gabriella Legno, Artista Pittrice

Riconoscimento Particolare per le Arti

 

Biagio Putignano, Docente di Composizione Conservatorio “N. Piccinni” Bari

Riconoscimento Particolare per le Arti

 

Claudio Delli Santi, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Lecce

Riconoscimento speciale per il Management

 

Consegna dei premi speciali collaterali

PREMIO “TERRA D’OTRANTO”

 

Ada Fiore, Sindaco di Corigliano d’Otranto

Michele Lombardi, Sindaco di Cavallino

Francesco Pacella, ASSESSORE PROVINCIA DI LECCE

 

PREMIO DI GIORNALISMO “il Moscone”

 

ATTILIO ROMITA, GIORNALISTA RAI

 

C u l t u r a  e  S o c i e t à

 

Ex convento dei teatini   2 – 8 settembre

CONVEGNI E INCONTRI CULTURALI

h 09.30 – 13.00

 

GALLERIE D’ARTE E MOSTRE

h 10.00 – 13.00 E h 17.00 – 24.00

 

pitture e sculture di allievi

a cura dell’Accademia di Belle Arti di Lecce

Le macchine di Leonardo Da Vinci  realizzate da Giuseppe Manisco

 

 

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)