Giovani Marmotte a Cavallino

Il progetto promosso dal Comune di Cavallino in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci” e l’Asl-Sian

Cultura rurale e frontiera ecologica del pianeta terra. Così i bambini imparano le buone pratiche alimentari

Giovedì 22 gennaio alle ore 16.30 nella Sala Consiliare “Mario Gorgoni” del Palazzo Ducale dei Castromediano a Cavallino sarà presentato il Progetto “Giovani Marmotte” (Cultura rurale e frontiera ecologica del pianeta terra – Misura 321), promosso dal Comune di Cavallino in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci” e l’Asl-Sian, che si sviluppa nell’ambito del Programma di sviluppo Rurale della regione Puglia 2007-2013 Misura 321 1.a.

Alla presentazione interverranno il Sindaco della Città di Cavallino Avv. Michele Lombardi, il Vice Sindaco e Assessore all’Ambiente e alla Cultura On. Avv. Gaetano Gorgoni, la Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci” professoressa Caterina Marenaci, la Consigliera Delegata ai Rapporti con il G.A.L. dottoressa Isabella Rizzo ed il Coordinatore del Progetto dottor Fabio Lettere, Agronomo.

 

Il Progetto, che prevede il coinvolgimento della Scuola secondaria di primo grado di Cavallino e Castromediano, nasce dall’esigenza di coinvolgere e sensibilizzare un considerevole numero di giovani in età scolare ai quali far conoscere, tutelare e valorizzare il territorio agricolo, nonché difendere l’ambiente e salvaguardare il paesaggio. Sarà svolta sia attività didattica sia attività laboratoriale in campo da effettuarsi fuori dall’orario scolastico. L’attività didattica è mirata alla scoperta del “funzionamento” della vita delle piante con le loro esigenze e necessità e della vita delle api. Attraverso stimolanti attività e laboratori condotti presso lo spazio esterno della Scuola Media “Leonardo da Vinci”, in cui l’Amministrazione Comunale ha bonificato lo spazio che sarà interessato alla produzione biologica delle ortive, leguminose, insalate ed erbe aromatiche. E’ previsto un corso di apicoltura, propedeutico alla successiva produzione di miele. Con il Progetto, gestito dall’agronomo dottor Fabio Lettere, dai due tutor dottor Stefano D’Aprile e Gianluca Marenaci e un biologo apicoltore, dottor Cristian Delle Noci, i ragazzi scopriranno i prodotti agricoli locali, avendo la possibilità di sperimentare poi nelle aziende la cura dei prodotti e il valore della terra. L’auspicio è che diventino portatori di buone pratiche alimentari e di comportamenti virtuosi all’interno delle famiglie di appartenenza, orientandone i consumi verso modelli maggiormente sostenibili.

L’Amministrazione Comunale e l’Assessorato all’Ambiente e alla Cultura, guidato dall’On. Avv. Gaetano Gorgoni, si dimostrano sensibili, come sempre, alle tematiche ambientali e soprattutto vicine al mondo della scuola per la formazione delle nuove coscienze. L’Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci” con l’immediata adesione e partecipazione, ha dato prova di vicinanza al territorio e di questo va dato plauso alla nuova Dirigente professoressa Caterina Marenaci. Anche le Parrocchie di Cavallino, hanno aderito con diretto interesse all’iniziativa che interessa la Comunità cavallinese. Al Progetto hanno aderito circa quaranta ragazzi, con richieste che crescono quotidianamente.

Per informazioni e iscrizioni si può contattare l’Ufficio Scuola del Comune di Cavallino al numero 0832.617228.

(fonte: comunicato stampa)

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)