Night Windows, il nuovo disco di Alberto La Neve

di Stefano Dentice

Uscito ufficialmente sabato 1 giugno 2019, disponibile in copia fisica e sulle più famose piattaforme digitali,
Night Windows è il nuovo album del sassofonista e compositore Alberto La Neve.

Pubblicato dall’etichetta
indipendente Manitù Records, è un disco decisamente orientato verso una direzione sperimentale, molto
distante da una catalogazione stilistica precisa e ben definita.

Night Windows trae ispirazione da alcune
opere pittoriche di Edward Hopper, artista statunitense del Novecento noto in particolar modo per i suoi
ritratti della solitudine nella vita americana contemporanea.

Questo CD comprende otto brani originali figli dell’eruttivo cerebro di La Neve, in cui lui è alle prese con sax soprano (in Night Windows, quinta traccia, e
in Chop Suey) e sax tenore. Nel terzo brano, intitolato Room in Brooklyn, il sassofonista si avvale della collaborazione di Fabiana Dota (voce), che figura come ospite in questo progetto discografico.
L’elettronica, invece, che Alberto La Neve utilizza parcamente, rappresenta un valore aggiunto. Night Windows è un album incardinato su una profonda ricerca introspettiva, nel quale il musicista calabrese dipinge parabole sonore fluttuanti, eteree. Ma soprattutto un disco denso di spirito descrittivo, volto a manifestare le sensazioni interiori di La Neve attraverso le sue note.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)