Gabriele Poso apre la rassegna del Live Club delle Rose

LECCE. Sabato 21 dicembre l’Associazione culturale Muse del Salento torna ad avvolgere di musica il Relais delle Rose, un luogo incantato immerso nella natura e nella storia ma a due passi dal centro della città, pronto a riaprire le porte del suo esclusivo “Live Club delle Rose”.

A partire da questo sabato, con il live di Gabriele Poso Organik Duo, prende il via la programmazione firmata dalla direzione artistica di Workin’ Label che ci accompagnerà per tutto l’inverno con concerti intimi e originali.

A partire dalle ore 21.00 sarà possibile cenare all’interno della struttura accompagnati da un’ottima selezione musicale fino all’orario di inizio del concerto previsto per le 22.30. Si potrà prenotare per la cena e il concerto o solo per il concerto, accompagnato da un calice di vino o drink.

Un vero e proprio club che ricalca le atmosfere dei fumosi locali di New Orleans e Chicago, Parigi e Londra, dove il jazz fonde culture e tradizioni creando commistioni sempre più interessanti.

Spirito nomade e multiculturale anche per Gabriele Poso, il primo ospite della rassegna. Proprio questa caratteristica lo porta nel tempo a muoversi tra generi e strumenti differenti con grazia e forte di una sensibilità musicale innata: Jazz, Latin, passando per Afrobeat e Soul, territori percorsi da Poso mantenendo alla base il suo amore per le percussioni.

Direttore della Yoruba Soul Orchestra per il vincitore di un Grammy Award, Osunlade, con i suoi lavori, pubblicati da label come Yoruba e BBE Records, e le sue performance, Gabriele Poso ha conquistato nel corso degli anni l’attenzione del pubblico internazionale e della critica, che vede tra i suoi sostenitori più illustri lo storico dj britannico Gilles Peterson.

“Batik” – il suo nuovo album – è frutto della natura spontanea e impulsiva delle jam session in studio assieme alla sua nuova live band, l’Organik Trio: “È un disco la cui scintilla è stata accesa nelle pause di studio, quelle in cui dopo le prove ci fermiamo sempre ad improvvisare. Ho capito che quello che suonavamo in quel momento aveva un carattere decisamente definito, così abbiamo organizzato una sessione di registrazione che cristallizzasse quella situazione”.

Quella che ne viene fuori è una session che punta a seguire l’istinto, l’ispirazione dettata da generi come Afrobeat, Smooth Soul ed il groove cosmico della Disco.

Gabriele Poso alle percussioni, voce, kalimba e beat, sarà accompagnato dal vivo da Filippo Bubbico, batteria, tastiere, flauto e chitarra.

A seguire djset Dublin e Federico Primiceri.

Per info e prenotazioni:

Tel. 348 362 9034

(fonte: comunicato stampa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)