Oltre la porta frammenti d’arte e di vita

Alexandre Farto aka Vhils per la prima volta in mostra in Italia nell’ex Chiesa San Mattia a Bologna

“Portal” è il nome del progetto site-specific ideato dall’artista porgoghese Alexandre Farto aka Vhils per la prima volta in mostra in Italia.

Gli storici spazi dell’Ex Chiesa di San Mattia a Bologna, nel cuore della città ospiteranno le opere che vedono nell’utilizzo della porta, come struttura e supporto pittorico, la creazione di un rapporto stretto tra l’ambiente urbano e la sua sensibilità artistica.

Porte dismesse, trasformate attraverso la caratteristica tecnica di intaglio a bassorilievo, si vestono di un nuovo significato, sfidando lo spettatore ad andare oltre l’osservazione e ad iniziare un processo di comprensione.
Per Vhils è fondamentale sviluppare un profondo legame con gli ambienti che ospitano i suoi progetti: questa nuova serie di lavori presenta alcuni ritratti degli abitanti di Bologna, frammenti di vite raccontati grazie a sguardi, smorfie divertite, dettagli di volti.


Le opere che compongono l’installazione sono state create durante il culmine della pandemia, un periodo in cui l’umanità ha sperimentato purtroppo la solitudine ed un acuto senso di limitazione della libertà. Anche Vhils stesso, per la realizzazione di questa mostra, a causa della pandemia è stato costretto ad affidarsi solo all’obiettivo di una macchina fotografica per creare una connessione con i soggetti ritratti e con lo spirito del luogo, deviando così dal suo solito processo fatto di viaggi, interazioni e lente scoperte.
“Portal” riesce così, seppur nell’eccezionalità del momento e dei metodi, a creare un sentimento di comunità fra estranei, una contraddizione che racchiude ed esalta una delle più grandi qualità del genere umano: l’empatia.

La mostra è presentata da MAGMA gallery e Vhils Studio e sarà inaugurata sabato 5 giugno (ore 16.00 – 19.00) e proseguirò fino al 26 giugno.

Ex Chiesa di San Mattia
Via Sant’Isaia n. 14, Bologna – IT
Mar-Ven 15.30-19.00 | Sab-Dom 10.30-19.00
+39 380 767 5718
info@magma.gallery
www.magma.gallery

Lascia un commento

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)