L’edicola digitale della Biblioteca Nazionale di Napoli

Presentato  alla città il portale MLOL – MediaLibraryOnLine che consente a tutti gli utenti registrati di accedere comodamente da casa ad un biblioteca digitale quotidiana

Una nuova forma di fruizione che pone la Biblioteca Nazionale di Napoli al Passo con le altre biblioteche europee  ed americane, una biblioteca digitale quotidiana alla quale gli utenti  della nazionale di Napoli possono accedere gratuitamente  anche da casa loro.

È stata presentato lunedì 28 novembre  il portale MLOL – MediaLibraryOnLine nell’occasione sono intervenuti Maria Iannotti, direttrice della Biblioteca Nazionale di Napoli, Laura Cannavacciuolo, Università Orientale, Maria Rosaria Imbriani, responsabile Polo SBN Na, Francesco Pandini, Horizons Unlimited, Antonio Rossano, Consulente per il digitale ODG, illustreranno tutte le potenzialità del servizio, le modalità di fruizione e di registrazione per  accedere al servizio.

Attraverso la piattaforma italiana MLOL è possibile senza alcuna limitazione:

•                 consultare oltre 7300 quotidiani e periodici di interesse generale da oltre 90 paesi del mondo, in più di 40 lingue diverse, grazie all’edicola digitale che consente l’accesso alla banca dati PressReader;

•                 esplorare il catalogo BNN MLOL delle risorse acquisite e delle risorse open;

•                 accedere a migliaia di risorse digitali, tra cui ebook, quotidiani, spartiti musicali, mappe e molti altri contenuti digitali

Grazie all’acquisto dei servizi della piattaforma MLOL da parte della Biblioteca Nazionale di Napoli e messi gratuitamente a disposizione della città e della Regione , gli utenti iscritti ai servizi digitali  e quelli delle 240 biblioteche del polo distribuite in tutta la Regione Campania possono consultare ogni giorno, migliaia di riviste e quotidiani italiani e stranieri, periodici, oltre ad ebooks, audiolibri,  spartiti musicali , saggi, libri scolastici, testi scientifici  e molto altro. “Un modo concreto per portare la Biblioteca sul territorio e raggiungere quelle sacche  di povertà educativa presenti soprattutto nella periferia della nostra Regione.commenta Maria Iannotti

MLOL è una piattaforma digitale tutta italiana nata nel 2009 e diffusa oggi in oltre 5.000 biblioteche (pubbliche, accademiche, scolastiche) in Italia e all’estero (in Svizzera, Slovenia, Belgio, Spagna, Francia, Serbia, Giappone, Australia, Canada). Gli utenti MLOL registrati hanno superato il mezzo milione e hanno effettuato oltre 6.000.000 di prestiti di contenuti con una crescita costante. MLOL offre la più grande aggregazione di contenuti digitali oggi disponibile per le biblioteche (quotidiani, periodici, ebook etc.).

Il servizio di lettura funziona anche da casa. Il portale è disponibile all’indirizzo: https://bnn.medialibrary.it/ Si accede al portale con le stesse credenziali (password e nome utente) utilizzate per accedere ai servizi digitali della Biblioteca Nazionale di Napoli. È possibile autoregistrarsi ai servizi collegandosi alla pagina: https://sbnweb.bnnonline.it/servizi

 ​(fonte: comunicato stampa)

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)