Nessuno bacia Biancaneve, Gianluigi Cosi a Mesagne

Nell’ambito del cartellone delle manifestazioni natalizie promosse dall’amministrazione comunale di Mesagne, il 15 dicembre al Castello si presenterà “Nessuno bacia Biancaneve” il libro di Gianluigi Cosi edito da Il Raggio Verde.

Nell’ambito del cartellone delle manifestazioni natalizie promosse dall’amministrazione comunale di Mesagne, il 14 dicembre al Castello si presenterà “Nessuno bacia Biancaneve” il libro di Gianluigi Cosi edito da Il Raggio Verde.

Nessuno bacia Biancaneve”, il libro di Gianluigi Cosi con la bellissima copertina di Enzo De Giorgi, presenta una raccolta di poesie e canzoni alcune delle quali inedite come il brano “ Fondotinta”.

I versi racchiusi nel libro “Nessuno bacia Biancaneve” sono componimenti nati durante il lockdown, dalla passione di Gianluigi Cosi per la scrittura, non solo in campo musicale. Quel che ne esce fuori è come scrive Raffaele Polo nella presentazione «la sua visione del mondo che ci circonda, una visione piena di speranza e di stupore, che rigetta in toto le brutture e le cose negative, convinto più che mai che la bellezza ci salverà. E lo fa con garbo, sfiorando una chiara vena ‘naif’ che, peraltro, sa gestire benissimo, allontanando ogni sia pur minimo accenno alla pedanteria o allo scontato lamentarsi dei tempi presenti, pieni di problematiche e di ‘Covid’. Ecco, nel mondo poetico di Cosi si intuisce come sia la presenza esorbitante di una pandemia a limitare le più elementari azioni del genere umano, come può essere l’abbraccio, il bacio, lo stare assieme. Ma, non facendone un chiaro riferimento, non nominando mai il nemico della nostra contemporaneità, il poeta riesce a creare un’atmosfera che, basata sulla sofferenza e sulla limitazione, dà maggior forza alla sua proposta, incentrata, come facevano gli antichi ‘trovatori’, nell’offerta e nella ripulsa dell’amata.»

red.

Lascia un commento

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)