Basta pagare live all’Oasi di Sanmartino

Venerdì 30 Marzo, ore 21.30 all’Oasi di Sanmartino – Acquaviva delle Fonti (BA)

Basta Pagare,  il live di Leo Tenneriello

 

Brani intensi per una serata alternativa, venerdì 30 marzo, ore 21.30. Leo Tenneriello con il suo spettacolo “Basta pagare live” approda all’Oasi di Sanmartino – Acquaviva delle Fonti (BA). Con chitarra e armonica, il cantautore tarantino (accompagnato al piano da Lorenzo Semeraro, da Francesco Chiarelli alla batteria, Pasquale Spina al basso) canterà i brani del suo ultimo cd nonchè alcune canzoni dei precedenti lavori, dando vita ad una serata senza soluzione di continuità tra musica e parole.

Cantautore e scrittore, in ogni concerto Leo racconta il proprio tempo e si racconta, coinvolgendo con i suoi accordi e i suoi pensieri sparsi sul pentagramma, il pubblico.
“Basta pagare” è  il titolo del nuovo cd, un titolo emblematico, un richiamo, ma soprattutto una denuncia,  su quanto oggi accade sotto i nostri occhi, nella società delle scorciatoie secondo la quale si può comprare tutto ciò che si desidera, ma l’artista si domanda: “si può davvero comprare tutto? L’avere non è forse la giusta ricompensa ad un giusto impegno?”. Tanti brani che snocciolano il pensiero controcorrente, forse, ma libero da preconcetti, capace di seguire il proprio cuore con il coraggio di cambiare direzione e dire anche no. Magari facendosi del male. D’altronde non è sempre stato più difficile dire no che accettare compromessi e condizioni?

__

Leo Tenneriello canta tutta la disillusione e i sogni infranti della sua generazione, ma anche di tutti quelli che oggi provano solo amarezza, disincanto. Oppressi dalla trilogia denaro-successo-potere che sembra condensare il non senso della società moderna e regolare le nostre vite, la via di fuga è il cambiamento, la metamorfosi. E, paradossalmente, è sempre in relazione agli altri che si possono scoprire le proprie fragilità così come le proprie potenzialità.
Ma il suo canto è sempre, e comunque,  un canto d’amore – sentimento illusorio(?) al quale non si può rinunciare – è un inno alla vita, un vizio da vivere con il futuro addosso, paragonato ad una stanza sul mare, il mare della sua Taranto, da dove è partito lo scorso maggio il tour che lo sta portando in giro per l’Italia. Taranto e il Sud, un leitmotiv nei suoi ritmi come nei testi, nelle storie raccontate nelle canzoni sotto forma di poesia del suo album perché per Leo Tenneriello la parola ha lo stesso peso delle note. Indicativo l’aver accostato,  l’album precedente “Viversi” al libro “Metamorfosi e fuga”, un saggio sul valore dell’esistenza, sulla presa di coscienza delle possibilità per l’uomo di sottrarsi al ricatto del conformismo, un preludio alla composizione narrativa di quest’ultimo disco che molti hanno definito esistenzialista. Ne è una riprova la presenza di brani come “Ci sono giorni”, tratto liberamente dal testo del sociologo Franco Cassano “Modernizzare stanca” e “Credo di credere” che, parafrasando il saggio “Credere di credere” del filosofo Gianni Vattimo, è una riflessione sul senso di inappartenenza, di sradicamento e di marginalità rispetto alla società di oggi e alla necessità di riscoprire e ripensare al senso del nostro esistere e del nostro tempo. Un tempo scansionato dai suoni acustici ed elettrici sui quali, ritmicamente leggera, la voce di Leo racconta il suo mondo, il rapporto con la musica che, volendo riaccostare il libro edito qualche anno fa da Il Raggio Verde edizioni è per lui strumento di Metamorfosi e irrinunciabile via di fuga. (Antonietta Fulvio)

 


Venerdì 30 marzo 2012 – Ore 21.30
Leo Tenneriello “Basta Pagare Live”
Oasi di Sanmartino
Contrada di San Martino Acquaviva delle Fonti (BA)
Informazioni e prenotazioni: 366.16.90.788
Line up:
Leo Tenneriello: voce, chitarra e armonica;
Lorenzo Semeraro: piano elettrico;
Francesco Chiarelli: batteria:
Pasquale Spina: basso.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)