Alla Corte degli Erriquez. Serata nel borgo

A Campi salentina Una serata nel borgo tra canti e letture

Ti racconto la mia Città – Alla Corte degli Erriquez

In tantissimi si sono ritrovati sotto il campanile della Chiesa Madre, in Piazza Libertà a Campi Salentina (Lecce) per il terzo appuntamento di “Ti racconto la mia Città – Alla Corte degli Erriquez”.

Un suggestivo percorso per le vie del Centro storico di Campi Salentina, organizzato dall’Amministrazione Comunale, Settore Turismo, in collaborazione con Mamo Service, Specimen, Amor Loci e Salento in campo.

Il terzo itinerario si è svolto giovedì 7 agosto con una passeggiata attraverso i luoghi che hanno visto protagonisti gli Erriquez che trasformarono Campi in un prestigioso Marchesato, nel 1627.

Tra vicoli, palazzi, chiese e angoli dal forte interesse storico e culturale, anche questa volta sono stati ricordati i fatti e i personaggi che hanno caratterizzato la storia del territorio, accompagnati da momenti di magico spettacolo.E dulcis in fundo, alla fine del percorso, per tutti i partecipanti, c’è stata una degustazione con piatti freddi della tradizione locale,  tra i quali il povero e gustoso “Acqua e sale”, proposto dalla pizzeria/birreria Aia dei Preti in collaborazione con Caffè Santamaria. Il tutto  accompagnato da tre vini scelti dalla Cantina cooperativa campiense di Campi Salentina.

{AG rootFolder=”/images/sampledata” thumbWidth=”200″ thumbHeight=”120″ thumbAutoSize=”none” arrange=”priority” backgroundColor=”ffffff” foregroundColor=”808080″ highliteColor=”fea804″ frame_width=”500″ frame_height=”300″ newImageTag=”1″ newImageTag_days=”7″ paginUse=”1″ paginImagesPerGallery=”10″ albumUse=”1″ showSignature=”1″ plainTextCaptions=”1″ ignoreError=”1″ ignoreAllError=”0″ template=”listed” popupEngine=”slimbox”}/campisalentina{/AG}

red. Arte e Luoghi

(reportage fotografico di Claudio Capone)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)