Lo spettatore incantato che fa sognare

TEATRI ABITATI TEATRO COMUNALE DI NARDO’

Lo Spettatore Incantato III Edizione – Stagione di prosa e danza 2011-2012

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

Venerdì 24 febbraio ore 21.00

 

 

Un nuovo appuntamento al Teatro Comunale di Nardò per la Rassegna LO SPETTATORE INCANTATO della residenza teatrale TEATRI ABITATI di Terrammare Teatro/Regione Puglia/Teatro Pubblico Pugliese/Comune di Nardò.

Venerdì 24 febbraio alle ore 21.00 ritornano gli attori della compagnia transadriatica Factory con lo spettacolo SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE di William Shakespeare che proprio un anno fa è partito dal palcoscenico del piccolo teatro comunale della stessa Nardò per affrontare poi  la tournèe in prestigiosi teatri del nord italia e della Puglia Stessa come l?Elfo Puccini di Milano, Il Manzoni di Pistoia e non ultima la stagione del teatro Piccinni di Bari.

Lo spettacolo è come un grande cartoon, dove gesti meccanici e burattineschi si ripetono di continuo lasciando che gli attori li facciano credere ogni volta unici. Nel delicato intreccio, sei personaggi rincorrono l’amore, lo confondono e giocano sotto un influsso magico. Ma che cos’è l’amore se non un incantesimo capriccioso? E poi ci sono strane apparizioni, creature indefinibili, siparietti musicali ed improbabili attori alle prese con un’altra tragicomica commedia.
Tutto questo è un sogno.
Ce ne è abbastanza per far emergere tutta l’ambiguità del testo shakespeariano, l’amore si, quello giovane e spassionato, ma anche gli scherzi del destino e le allusioni ad una dimensione di violenza e prevaricazione nascosta dietro il rapporto amoroso.

La lingua shakespeariana è attraversata dalle molte lingue che compongono lo spettacolo che, senza mai far perdere il filo, giocano a restituire i differenti piani dell’azione: la spigolosità del serbo-­‐croato per le schermaglie di Oberon e Titania, l’improbabile inglese usato ogni tanto come lingua comune e inflazionata, il continuo gioco di cambi e scambi degli amanti che sotto influsso magico perdono e scambiano anche la propria connotazione linguistica, la musica stessa e le canzoni (che attingono per lo più al repertorio degli  anni 60) si sostituiscono in più di una scena all’originale drammaturgia di Shakespeare.

Questo allestimento con 9 interpreti provenienti da diversi paesi, nato all’interno di un progetto speciale di cooperazione delle Regioni Puglia e Abruzzo con i paesi dei Balcani nell’ambito del programma NPPA Interreg IIII Cards Phare Factory, è riallestito grazie al sostegno del progetto Teatri Abitati – una rete del contemporaneo e di Terrammare Teatro.

(fonte: comunicato stampa)


Biglietti

Platea, palchi centrali e laterali: Euro 10,00 intero  – Euro 8,00 ridotto

Proscenio: Euro 8,00 intero –  Euro 6,00 ridotto

Loggione: Euro 6,00

riduzioni per under 18 e over 65, gruppi di minimo 10 persone con prenotazione obbligatoria

 

INFO

Teatro Comunale di Nardò (Le)

Corso Vittorio Emanuele, 22

Tel. 0833.571871, 348.9057300

terrammareteatro@tiscali.it

teatrocomunaledinardo@gmail.com

www.teatriabitati.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)