Roma Rock

 

ROMA 2012. UN’ESTATE DA FUOCO … SI BRUCIA  LiVe!

di Patrizia Miglietta

 

 

Si entra in un rivenditore per comprare un biglietto dell’autobus e si finisce nella tentazione di acquistare  biglietti di mega concerti … Imperdibile l’occasione musicale che sta per travolgere la Capitale!  Nel mese di giugno luglio ed agosto 2012 le serate romane mantengono l’alta temperatura sotto il palco dei grandi nomi della buona musica internazionale.

Dopo l’ultimo live del 2006 al Teatro di Ostia Antica, ritorna il mitico Morrissey , voce inconfondibile della band inglese The Smiths nata negli anni Ottanta. Sciolta nel 1987, gli Smiths  resta una delle band cult che ha dato vita alla musica indi e ha inciso uno stile unico e indimenticabile a cui le band successive si sono e continuano a ispirarsi.  Cinque le date del tour italiano , il 7 luglio sul palco dell’Auditorium- Parco della Musica, Morrissey, oltre ai suoi brani della carriera da solista, sembra ben intenzionato a riproporre anche numerosi vecchi brani di tutti gli Album degli Smiths.

 

Il Rock in Rome, il Festival all’Ippodromo di Capannelle, quest’anno registra il sold out già da mesi con i  Radiohead, sul palco il 30 giugno.  Nella programmazione, attesissime le emozioni new wave che regaleranno i Cure il 9 luglio, il post punk di Robert Smith , voce e figura teatrale e affascinante della storica band, a quanto pare farà sognare i fans per ben 3 ore di concerto. La sera successiva, il 10 luglio (solo due date in Italia), Ray Manzarek e Robby Krieger, rispettivamente tastierista e chitarrista della mitica band californiana The Doors, faranno rivivere le atmosfere ipnotiche e psichedeliche del leggendario poeta Jim Morrison . E poi le sonorità dei Portishead il 27 giugno, Simple minds il 27 luglio,  sino al 2 agosto con un’altra grande rock band, i  Placebo.

 

Insomma, ci sarà da bruciare, e a dirlo non sono solo le previsioni meteorologiche!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)