Notte dei Musei

 

Le proposte del Polo museale fiorentino

Sabato 17 maggio si terrà l’edizione 2014 de “La notte dei musei”, grazie a cui si potranno visitare luoghi di cultura statali in orari insoliti.

Il Polo Museale Fiorentino propone l’apertura serale – dalle 19 alle 23 – di cinque musei, un cenacolo e tre ville. In particolare si potrannao visitare: la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia, il Museo Nazionale del Bargello, il Museo di San Marco e il Museo di Palazzo Davanzati. In tutti e cinque i musei l’ingresso sarà al costo simbolico di un euro.  

Sarà invece libero l’accesso al Cenacolo di Andrea del Sarto e in tre ville medicee – La Petraia, di Poggio a Caiano e di Cerreto Guidi – che hanno appena celebrato il loro ingresso nella lista dei siti Unesco patrimonio dell’umanità.

Da segnalare che anche il Museo dell’Opificio delle Pietre Dure (via Alfani 78, Firenze) sarà visitabile con ingresso al prezzo simbolico di un euro, dalle 20 alle 24.

 

Gli appuntamenti di San Marco

Nel Chiostro di Sant’Antonino del Museo di San Marco, a partire dalle  ore 20.15, nel Chiostro si terranno due concerti, organizzati in collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “L. Cherubini” di Firenze. Il primo prevede l’esibizione del sassofonista Prof. Hans de Jong dell’Accademia di Musica di Anversa (Belgio), con musiche di H.Itoh, H.de Jong, W. Henderickx , K. van Unen.

 

A questa performance farà seguito, alle ore 21.00, il concerto dei Percussionisti del Cherubini, diretti dal Prof. Domenico Fontana, con musiche di T. Gauger, A. Piazzolla, P. Klatzow, J. S. Bach, R. Humet.

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)