Notte di note mediterranee

Premio alle eccellenze pugliesi. Sabato 19 luglio, a Lecce nell’Anfiteatro romano

Tra i premiati Lino Banfi, Eleonora Sergio, Luciano Melchionna, Claudio Baglioni, Alessandra Amoroso

Il futuro è adesso

“Il futuro è adesso”. Ricalcando il titolo del notissimo brano, La vita è adesso, di Claudio Baglioni torna la quarta edizione di Notte di note mediterranee, evento che premia le eccellenze pugliesi. La citazione del noto cantautore romano non è affatto casuale perchè, quest’anno, un premio speciale verrà attribuito a Claudio Baglioni, anche se sul palco a ritirarlo salirà il suo fedelissimo collaboratore Giuseppe Cesaro.  L’altro riconoscimento speciale andrà invece ad Alessandra Amoroso  proclamata personaggio dell’anno grazie al sondaggio lanciato dal Nuovo Quotidiano di Puglia, vincitrice del Wonder Woman agli Mtv Music Awards 2014.

Ma gli ospiti attesi sono davvero tantissimi e in queste ultime ore fervono i preparativi per la serata di gala, che sarà condotta da due speaker d’eccezione Fernando Proce e Jennifer Pressman.

Invariata la location, l’Anfiteatro romano, in piazza Sant’Oronzo, dove sabato 19 luglio, con inizio alle ore 20:30, saranno invitati a salire sul palco persone che, attraverso il loro impegno quotidiano nei diversi campi, hanno già seminato  e stanno già costruendo una realtà che sia legata alla tradizione della nostra terra e allo stesso tempo sia aperta all’innovazione, allo sviluppo sostenibile, all’intuizione, alla professionalità, alla competenza –  fanno sapere i promotori dell’iniziativa. Evento inserito nel cartellone estivo del Comune di Lecce e che quest’anno si arricchisce di una Giuria di qualità presieduta da  Alessandra Lezzi-ideatrice dell’evento; Alfredo Foresta– architetto; Marialba Pandolfini– promotrice turistica ; Lara Napoli – giornalista; Giorgia Santoro –  musicista; Ugo Bacchella –  presidente della Fondazione Fitzcarraldo; Maria Cristina RizzoANCI Puglia ; Vincenzo Zara – Rettore dell’Università del Salento; Valeria De Vitis – Feltrinelli.

A ulteriore garanzia della qualità dell’evento Airan Berg, coordinatore artistico Lecce 2019, presidente onorario del Premio che ogni anno viene consegnato alle personalità che si sono distinte a livello nazionale ed internazionale nei vari ambiti selezionati, dalla musica, alla moda, cinema, teatro, cultura, impegno sociale, innovazione, imprenditoria e altri ancora, dando con il proprio impegno e le proprie capacità professionali, lustro al Salento e alla Puglia.

E veniamo ai premiati. Per il cinema Eleonora Sergio e  Lino Banfi e famiglia al completo come ambasciatori di Lecce 2019. Ospite, la salentina Annaluisa Capasa nel cast del film di Paolo Sorrentino «La grande bellezza» che ha conquistato l’Oscar. Premia: Alberto Lamonica direttore artistico “Festival del Cinema Europeo”.

Carmelo Grassi, presidente del Teatro Pubblico Pugliese premierà per il teatro Luciano Melchionna che sarà accompagnato dagli attori pugliesi del cast dello spettacoloDignità Autonome di Prostituzione”. Il gruppo Après La Classe consegnerà il riconoscimento ai BundaMove, un gruppo in continua evoluzione nel nome del Funky e menzione speciale al jazzista Fulvio Palese. Per la moda Christian Cordella costume-concept designer, firma conosciuta in tutto il mondo, per l’innovazione Alessandro Sannino, ricercatore e professore della Facoltà di Ingegneria dell’Università del Salento, per la cultura il giovane scrittore e ricercatore Andrea Musio, per il sociale Paola Leoneresponsabile di “Io Ci Provo”, laboratorio teatrale in carcere, per l’imprenditoria la Casa Editrice Laterza, Pasta Cavalieri, DeGusto Salento e, infine, Marcella Scrimitore del Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento per la ricerca scientifica.

Come anticipato, non per le sue note ma per per il suo impegno sociale sul tema dell’accoglienza degli immigrati e dell’integrazione tra le diverse culture, premio speciale Notte di note mediterranee andrà al cantante Claudio Baglioni  riconoscendogli il merito di aver difeso ed affermato il rispetto della dignità del migrante attraverso l’impegno della “Fondazione O’scià”. Premiata speciale anche la salentina Alessandra Amoroso votata dai lettori di Nuovo Quotidiano di Pugli. Ultima annotazione all’evento si accede solo per invito, fino ad esaurimento posti, affrettatevi dunque a ritirare il vostro presso l’info point turistico del Sedile in piazza S. Oronzo a Lecce. (an.fu.) 

 

 

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)