I treni che volano, passano sempre all’alba

L’associazione Leo Club di Francavilla Fontana presenta le poesie di Piero Tafuro
 

Poesie d’autore al Castello Imperiali di Francavilla

Il nuovo libro di Piero Tafuro, “I treni che volano, passano sempre all’alba”, Edizioni Esperidi 2014, sarà presentato dal Leo Club di Francavilla Fontana nel corso di una suggestiva serata presso lo storico Castello Imperiali sabato 26 luglio, alle ore 19.00.

L’associazione, composta da un gruppo di giovanissimi di Francavilla Fontana, si fa promotrice della presentazione di un volume che cela una raccolta di poesie scritte da Piero Tafuro che, originario di San Pancrazio Salentino, nella vita è istruttore tecnico dell’Ufficio Ecologico presso la Provincia di Brindisi e dal 2009 collabora con il Quotidiano di Brindisi.

 

 

Ha pubblicato Storie di uomini, sogni e… polvere (2003), Con gli occhi di un apprendista barbiere (2005), Tracce (2010) e ha vinto numerosi premi grazie alle sue poesie di cui Antonella Fontana scrive nella prefazione dell’ultimo libro: La poesia di Tafuro è “uno spazio ritagliato nella mondanità, nel quale creare un mondo diverso, intimo, colmo di emozioni, sensazioni, palpiti, sospiri, piacevolezze e in grado di accogliere l’urgente bisogno dell’anima di fuggire dalla vita reale e di rigenerarsi perennemente attraverso il recupero della propria unicità”.

La presentazione del libro sarà alternata a momenti di carattere tecnico tra cui interventi di Claudio Martino, editore (Edizioni Esperidi), Antonella Fontana (Presidente Ass. Thazamaski), Davide Mastromarino (Presidente Leo Club Francavilla F.na) e Piero Tafuro, Autore della raccolta, e di lettura di alcuni brani presenti nel libro, interpretati da Tani Roma, Marina de Milato e Giuseppe Madaro, con l’accompagnamento musicale di Tommaso Maiorano al violino.
L’iniziativa rientra nel calendario estivo di “Città è….state”.

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)