Il libro di Mario Musella sul Futurismo

Un dettagliato resoconto di Mario Musella sulle leggendarie performances teatrali dei protagonisti del Futurismo. Presentazione il 23 gennaio alla Biblioteca Nazionale di Napoli

NAPOLI. Giovedì 23 gennaio 2020, ore 16 alla Sala Rari della Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III presentazione del libro Serate futuriste. Gli strepitosi vagiti dello spettacolo d’avanguardia italiano (Diana edizioni, 2019)Interverranno: Mario Musella (Autore); Giuseppina Baldissone (Università degli Studi del Piemonte Orientale); Christian Leperino (Presidente SMMAVE, Centro per l’Arte Contemporanea Santa Maria della Misericordia ai Vergini); Raffaele Albo (Diana edizioni). Letture “futuriste” a cura di Giovanni Iasevoli.

Frutto di ricerche su fonti e cronache dell’epoca, l’opera di Mario Musella è un dettagliato resoconto delle leggendarie performances teatrali dei protagonisti del Futurismo. Il testo, ricco di aneddoti e testimonianze, rievoca la rivoluzionaria atmosfera elettrica delle serate futuriste, innovative ed eccentriche esibizioni in cui l’azione scenica invade la sala e gli spettatori; la teoria marinettiana dello schiaffo e del pugno diventa prassi dentro e fuori i teatri di tutta Italia: fischi, grida, lanci di oggetti sul palcoscenico, risse, inseguimenti per le strade e immancabili arresti. È la burrascosa nascita del teatro d’avanguardia italiano.

Mario Musella è nato a Napoli dove vive e insegna. Studioso del Futurismo, si dedica soprattutto alla ricerca di materiali inediti. Ha riscoperto alcune lettere di Marinetti, Papini, Soffici, nonché una rara e dimenticata tavola parolibera di Francesco Cangiullo.​

Editore:Diana edizioni , 2019

Pagine: 285 p., EAN: 9788896221518


(fonte: comunicato stampa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)