A qualcuno piace caldo. Con Justin Mattera

Al teatro Nuovo di Milano, dal 4 al 9 marzo 2014

Sugar. Il musical

Sembra non avere fine il fascino di Marylin Monroe: nonostante siano trascorsi cinquantadue anni dalla sua morte, l’attrice statunitense continua infatti a essere un’icona amata e celebrata in tutto il mondo. E per ricordarla, il giovane regista di musical, Federico Bellone ha deciso di dirigere “Sugar. Il musical”, tratto dal celebre film “A qualcuno piace caldo”. Prossima tappa – a partire da domani sera e fino al 2 marzo – sarà il teatro Brancaccio di Roma dove la compagnia teatrale darà vita allo scintillante musical. “Sugar” – l’indimenticabile “Zucchero” ha il volto di Justin Mattera – che debuttò nel mondo spettacolo italiano proprio grazie alla forte somiglianza con la Monroe – mentre Jerry e Joe sono interpretati rispettivamente da Christian Ginepro e Pietro Pignatelli.

LA TOURNÉE – La compagnia teatrale – composta da 12 artisti tra interpreti e corpo di ballo – è in giro per i palcoscenici d’Italia dallo scorso novembre e, dopo la tappa romana, approderà al teatro Nuovo di Milano, dal 4 al 9 marzo, per poi esibirsi a Bolzano, La Spezia, Prato, Gemona del Friuli, Gorizia, Mestre e infine a Trieste, dove sarà ospitata dal teatro Orazio Bobbio dal 21 al 24 marzo.

 

IL CELEBRE FILM – “A qualcuno piace caldo”, diretto nel 1959 da Billy Wilder è considerato uno dei più grandi film comici della storia del cinema, con protagonisti Marilyn Monroe – nel ruolo della cantante e suonatrice di ukulele – e Tony Curtis e Jack Lemmon, nei panni dei musicisti squattrinati costretti a travestirsi per sfuggire dalla gang di Al Capone, dopo essere stati involontari testimoni della strage di San Valentino, nella Chicago proibizionista del 1929. La pellicola vinse anche un Oscar e tre Golden Globe, tra cui quello per il miglior attore in un film commedia o musicale assegnato a Jack Lemmon. Qualche anno dopo venne affidato ad alcuni celebri autori di musical e film il compito di trasferire la storia dal grande schermo al palcoscenico, trasformandola in un musical. Era il 1972 e “Sugar”, come venne intitolata la versione teatrale, andò in scena a Broadway.

 

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)