IL REGGAE DIALOGA CON LA PIZZICA

Al via il festival itinerante La notte della Taranta. Prima tappa il 6 agosto Corigliano d’Otranto Piazza Vittoria

TarantArte  Nuova Danza Popolare
Tamburellisti di Torrepaduli
Kamafei ospiti Mama Marjas e Miss Mykela

 

Nel rispetto della tradizione il Festival itinerante “La Notte della Taranta” parte il 6 agosto da Corigliano d’Otranto.

Un viaggio sonoro attraverso i gruppi più rappresentativi della musica popolare salentina che condurrà, tappa dopo tappa, al Concertone del 24 agosto a Melpignano. Il ragno comincia a tessere la sua tela in Piazza Vittoria a pochi passi dallo splendido Castello ‘de Monti alle 21. 30. Sul palco lo storico gruppo della tradizione etnomusicale salentina: i Tamburellisti di Torrepaduli.

La loro ricerca ha contribuito in
maniera decisiva alla rinascita della più antica forma di tarantella, la frenetica e insieme armonica pizzica-pizzica. Da oltre vent’anni
ripropongono un repertorio ben ancorato alle radici rievocando nelle loro performances le suggestioni della festa di San Rocco a Torrepaduli.
Gruppi storici da un lato e nuove sperimentazioni dall’altro. La tappa inaugurale del Festival ospita anche il primo progetto speciale dell’edizione 2013 dal titolo “Pizzica, Cumbia e Raggamuffin” realizzato ad hoc per la manifestazione.

Insieme ai Kamafei, saliranno sul palco Mama Marjas e Miss Mykela, voci reggae che dialogheranno con la formazione di musica popolare non nuova ad incursioni nell’hip hop e nel reggae.

 

In questo spettacolo proposto in occasione dell’edizione 2013 i Kamafei faranno incontrare le travolgenti sonorità tradizionali salentine interpretate da Antonio Melegari, leader del gruppo, con i suoni della “nuova tradizione musicale”: reggae, cumbia, rumba. A confrontarsi con lo stile hip hop, che si lega e si sposa con la pizzica salentina sarà DinoD. In questo progetto il gruppo si incontrerà con i due talenti femminili del reggae italiano; le due formidabili cantanti dopo anni di collaborazione live, si sono unite per la prima volta creando “We Ladies”. Un disco d’amore, di lotta e di vita vissuta con la passione delle donne del Sud.

Ad arricchire il cast TarantArte, la compagnia di danza diretta da Maristella Martella che da anni si occupa del recupero e della divulgazione delle danze del Sud Italia proponendo commistioni con il teatro.
Sarà proprio TarantArte, ad aprire le danze, è il caso di dire, dando il via al Festival itinerante. L’esibizione sarà particolarmente coinvolgente e di forte impatto. Il corteo danzante si snoderà tra le vie del centro storico del comune griko, con soste musicali tra le suggestive corti di Corigliano d’Otranto. A passo di danza il corteo arriverà sul palco allestito in Piazza Vittoria dove continuerà l’esibizione “Solo di Taranta” tratta da “Passo a Sud” che farà da preludio all’intero spettacolo.

Durante la prima tappa de “La Notte della Taranta” a Corigliano d’Otranto, il Festival ospiterà lo spettacolo di Koreja “Il pasto della tarantola” che si terrà nel Castello sala Cavallerizza a partire dalle 19.30 per tre turni di un’ora ciascuno ospitando gratuitamente un totale di 90 spettatori.
Ingresso gratuito (info: 328/8912211).

(fonte: comunicato stampa)


SCHEDE ARTISTI

TARANTARTE Nuova Danza Popolare
Diretta da Maristella Martella

Centro di produzione e formazione che si basa sullo studio e la divulgazione
delle musiche e delle danze del Mediterraneo, TarantArte è un laboratorio di
continue sperimentazioni che abbraccia i diversi linguaggi artistici. Spazia
dalla danza al teatro, in un mix coinvolgente tra tradizione e innovazione.
L’obiettivo è quello di condurre  i danzatori nello studio della Tarantella
italiana attraverso le tradizioni mediterranee e il linguaggio teatrale e
rituale stabilendo nuovi punti di contatto anche con la musica e la danza
etnica internazionale e contemporanea.

TAMBURELLISTI DI TORREPADULI
Da oltre vent’anni  rappresenta una delle principali espressioni della
riaffermazione della pizzica. Fondato nel 1989 dall’ etnomusicologo e
cantante Pierpaolo De Giorgi insieme al maestro del tamburello Amedeo De
Rosa (scomparso nel ‘99), il gruppo rievoca le antiche atmosfere della festa
di San Rocco a Torrepaduli, piccola frazione di Ruffano nel Salento.

Kamafei ospiti Mama Marjas e Miss Mykela

KAMAFEI
E’ un viaggio intorno al Mediterraneo quello dei Kamafei, dove il ritmo
travolgente dei tamburelli salentini  si contamina con la musica caliente
della Spagna. Kamafei, è un gruppo che da anni sperimenta insieme alla Notte
della Taranta i progetti speciali da portare all’interno del Festival, negli
anni passati ideatori del progetto Salento Partenopeo insieme ai napoletani
‘E Zezi, dalla Pizzica al Reggae con Treble aka Lu Professore, Tambureddhru
de Spagna con gli andalusi LA JAMBRE, Tambureddhru e Marranzanu con i
siciliani IPERCUSSONICI, Tra Pizzica e Patchanka con gli Apres la Classe.

MAMA MARJAS
Giovane artista pugliese,  radicata nella cultura del reggae ma molto
versatile, Mama Marjas domina i palchi riuscendo a coniugare stili e
linguaggi diversi. Ha già al suo  attivo due album  ed importanti
collaborazioni con personaggi del calibro di Africa Unite, Neffa.

MISS MYKELA
Cantante salentina, Michela Giannini in arte Miss Mykela è un’artista
poliedrica che  spazia con la sua vocalità attraversando diversi generi
musicali: Trip Hop, Jungle, dub, drum’n bass, dubstep, R’nB, Soul e Black
Music.  IL suo repertorio è un viaggio che vede come “corsia preferenziale”
la musica Urban contemporanea.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)